MULTISALA CINEMA MASSIMO 1

MULTISALA CINEMA MASSIMO 2

MULTISALA CINEMA MASSIMO 3

Pomeriggio

14:00

All the Lovers. Concorso internazionale lungometraggi

ALL THE LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Pihalla

(Screwed)

Nils-Erik Ekblom

Finlandia, 2017, DCP, 100', col.

Miku, diciassettenne timido ed impacciato, in seguito ad una bravata, è obbligato a passare le vacanze in campagna con i suoi genitori, il cui rapporto sta andando in pezzi. L'incontro con Elias, anch'egli proveniente da un contesto familiare complesso, diviene il detonatore per pulsioni e sentimenti covati da troppo tempo. Ed ormai impossibili da reprimere. Dopo l'iniziale interesse, però, Elias sembra volersi allontanare da Miku. Al quale non resta che prendere finalmente possesso della propria vita.

16:00

All the Lovers. Concorso internazionale lungometraggi

ALL THE LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Tierra Firme

(Anchor and Hope)

Carlos Marqués-Marcet

Spagna, 2017, DCP, 111', col.

Londra. Eva e Kat sono una coppia lesbica che vive nomadicamente su una barca tra i canali della città. L'improvvisa morte dell'amato gatto, smuove in Eva il desiderio di maternità. Ma Kat è riluttante: così dovrebbero dire addio alla libertà che ha sempre caratterizzato le loro vite. L'arrivo di Roger dalla Spagna, il suo migliore amico, sconvolge ulteriormente la situazione: dopo una serata alcolica la coppia decide di rivolgersi a lui come donatore dello sperma. Ma è davvero ciò che vogliono?

18:15

All the Lovers. Concorso internazionale lungometraggi

ALL THE LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

As Boas Maneiras

(Good Manners)

Marco Dutra, Juliana Rojas

Brasile/Francia, 2017, DCP, 135', col.

Clara è un'infermiera nera che vive sola nelle favelas, Ana una rampolla dell'alta società ripudiata dalla famiglia perché incinta di uno sconosciuto. Quando Ana la assume come domestica, tra le due nasce un rapporto tenero e complice. Ana, però, si comporta spesso in modo strano e soffre di sonnambulismo nelle notti di luna piena. Per Clara è tempo di un'incredibile ed inquietante scoperta… Horror, melò, dramma sociale e musical in un "film-metamorfosi" premio speciale della giuria a Locarno.

14:15

All the Lovers. Concorso internazionale lungometraggi

ALL THE LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Malila: The Farewell Flower

Anucha Boonyawatana

Thailandia, 2017, DCP, 94', col.

I Bai Sri sono intricati ornamenti floreali, che simboleggiano l'amore e la virtù nella filosofia buddhista: visivamente bellissimi, avvizziscono in poco tempo. Lo sanno gli ex amanti Pitch e Shane, che, ritrovatisi, si dedicano a questa forma d'arte decorativa. Nel mezzo il matrimonio fallito di Shane e la morte di sua figlia. E la scoperta di Pitch di essere malato terminale, che spingerà Shane a divenire monaco buddhista. Racconto elegiaco e malinconico, tra dolore esistenziale e contemplazione di esso.

16:15

Focus Coordinamento Pride

EVENTI SPECIALI

The Red Tree

(L'albero rosso)

Paul Rowley

Italia, 2018, DCP, 22', col.

San Domino è un'isola delle Tremiti, utilizzata durante il Ventennio come luogo di detenzione e tortura di prigionieri accusati di essere omosessuali. Ecco la loro storia, raccontataci dalla voce di Leo Gullotta.

Presenti: Luca Ragazzi, direttore del casting/casting director

FOCUS PRIDE

 

Dear Fredy

Rubi Gat

Israele, 2017, DCP, 74', b/n-col.

L'incredibile storia di Fredy Hirsch, eroe misconosciuto del mondo LGBTQI e della comunità ebraica. Deportato ad Auschwitz, vi organizza un reparto speciale dedicato a bambini ed adolescenti, di cui si prende personalmente cura, ricevendo in cambio rispetto, ammirazione ed affetto. Gli stessi sentimenti che prova per lui l'uomo con cui vive una relazione che gli dona gioia e felicità. Con un epilogo tragico e, tutt'ora, avvolto dal mistero, su cui questo toccante documentario cerca di fare luce.

In apertura la consegna del Premio Milk a Monica Cirinnà/Before the screening Monica Cirinnà will be awarded with the Milk Prize

18:15

Real Lovers. Concorso internazionale documentari

REAL LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE DOCUMENTARI

Marikas Missio

Michael Schmitt

Germania, 2017, DCP, 73', col.

In Germania per insegnare religione nella scuola pubblica è necessaria la Missio Canonica, che può essere rilasciata esclusivamente dalla chiesa cattolica a coloro che dimostrino di seguire i suoi precetti etici e morali. Un permesso revocabile nel caso fosse dimostrata la mancata osservanza di essi. Un esempio su tutti: essere gay. Un problema non da poco per Marika, che da 14 anni ha una relazione segreta con Anke e che, al tempo stesso, vorrebbe continuare fare l'insegnante di religione. Come fare?

Slideshow delle opere di Valeria Cherchi a cura di Jest/With a slideshow of Valeria Cherchi's works presented by Jest

14:00

Focus Robin Campillo

OMAGGIO A ROBIN CAMPILLO

Les revenants

(They Came Back)

Robin Campillo

Francia, 2004, 35mm, 102', col.

Francia. In un piccolo centro i defunti sono tornati dall'oltretomba, alla ricerca del proprio posto sulla terra. Anche al fianco di coloro che hanno amato. Come il giovane Mathieu, che si è ricongiunto alla moglie Rachel dalla quale era stata separato da un incidente automobilistico. Ma la convivenza tra i vivi ed i redivivi diviene presto problematica… Robin Campillo esordisce nella regia con un film fantastico anomalo, malinconico e poetico. Presentato a Venezia nel 2004.

16:15

Irregular Lovers. Concorso internazionale iconoclasta

IRREGULAR LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE ICONOCLASTA

Où en êtes-vous, João Pedro Rodrigues?

(Where Do You Stand Now, João Pedro Rodrigues?)

João Pedro Rodrigues

Francia/Portogallo, 2017, DCP, 21', col.

Un video diario a ritroso in cui il regista portoghese si mette a nudo e, attraverso immagini materiche ed estratti di Hawthorne e Thoreau, riflette sul suo passato e sui chi l'ha condiviso con lui.

 

Flores

Jorge Jácome

Portogallo, 2017, DCP, 26', col.

La proliferazione incontrollata delle ortensie ha causato la migrazione in massa della popolazione delle Azzorre. Due soldati si aggirano in questo scenario malinconicamente post apocalittico.

 

Smågodis, katter och lite våld

(Swedish Candy, Some Violence and a Bit of Cat)

Ester Martin Bergsmark

Svezia, 2018, DCP, 45', col.

Ester Martin Bergsmark, già al TGLFF con Pojkanten e Nånting måste gå sönder, prosegue nell'opera di decostruzione dei generi, cinematografici e sessuali, in un corto sperimentale e fiabesco, crudele e liberatorio al tempo stesso.  

 

La Gabbia

(The Cage)

Caterina Ferrari

Italia, 2017, DCP, 12', col.

Il combattimento è un rituale primordiale che ci riporta agli albori dell'umanità. L'MMA (Mixed Martial Arts) è una metafora della vita ed una delle ultime rappresentazioni sacre, quasi estatiche, del nostro tempo.

Presenti: Caterina Ferrari, regista/director

Fuori concorso/Out of Competition. A seguire Francesca Arri dialogherà sulla sua performance Corpo materiale, corpo immateriale/After the screening Francesca Arri will talk about her performance Corpo materiale, corpo immateriale

18:30

Future Lovers. Concorso internazionale cortometraggi

FUTURE LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI

Emerging Doubts

(Dubbi che vengono)

Ilaria Galanti

Italia, 2018, QuickTime ProRes, 17', col.

Manuel deve essersi ubriacato per bene, ieri sera. Si risveglia stordito, con uno sconosciuto che gli dorme accanto. Nudo. Il rientro della sua ragazza dall'estero e la casa invasa dagli amici non agevolano il percorso di chiarimento.

Presenti: Ilaria Galanti, regista/director

 

Mrs McCutcheon

John Sheedy

Australia, 2017, DCP, 17', col.

Sentendosi da sempre prigioniero in un corpo sbagliato, Tom, 10 anni, preferisce farsi chiamare Mrs McCutcheon. Dopo aver cambiato tre scuole, ha seri problemi coi compagni; con l'eccezione di Trevor, che sa cosa significhi il pregiudizio.

 

Call Me a Ghost

Noel Alejandro

Belgio, 2017, QuickTime ProRes, 19', col.

L'incontro con un fantasma prestante, con cui intrattiene una relazione carnale, cambia le prospettive di vita di un giovane che, nonostante sia attraente ed intelligente, si sente solo ed irrisolto.

 

Due volte

Domenico Onorato

Italia, 2017, DCP, 15', col.

Diego ha 17 anni ed è pieno di vita e di fragilità. Antonio, il suo migliore amico, ne conosce le debolezze, ma lo vorrebbe vedere forte e maschio. Diego, per assecondarlo, è disposto a spingersi fin dove non sarebbe mai voluto arrivare.

Presenti: Domenico Onorato, regista/director, Camilla Gentilucci, project manager, Stefano Grilli, direttore della fotografia/director of photography, Daniela Bellu, assistente al direttore della fotografia/director of photography's assistant

 

The Things You Think I'm Thinking

Sherren Lee

Canada, 2017, DCP, 15', col.

Sean ha trent'anni: è gay, afroamericano, sfigurato da un incendio. Per la prima volta, dopo tempo, ha un appuntamento, con Caleb, che ha tutte le sue cose a posto. Difficile arginare le insicurezze, i demoni lasciati dall'incidente.

 

Skai Blue

Guido Verelst

Belgio, 2017, DCP, 18', col.

Tom incontra Simon, un rifugiato dal Camerun, attraverso una dating app. Imparano a conoscersi, condividono la speranza in una vita migliore, più felice, e nell'amore. Tuttavia Tom si ritrova costretto a compiere una scelta molto difficile.

Primo Spettacolo

20:45

Carte Blanche Giovanni Minerba: "Cinque Pezzi Facili"

CARTE BLANCHE GIOVANNI MINERBA CINQUE PEZZI FACILI

The Cakemaker

Ofir Raul Graizer

Israele/Germania, 2017, DCP, 105', col.

Berlino. Il giovane pasticcere Thomas ha una relazione con Oren, ingegnere israeliano con moglie e figlio in patria. Quando Oren sparisce nel nulla, non gli resta che recarsi a Gerusalemme per capire cosa è successo realmente. Qui, nel tentativo di scoprire la verità, finisce per lavorare come lavapiatti nel caffè gestito da Arat, la moglie di Oren. La quale, una volta scoperto il suo talento per i dolci, lo promuove in cucina. Ma non solo…

Presenti: Ofir Raul Graizer, regista/director

Con il contributo dell’Ambasciata di Israele/With the support of the Embassy of Israel. Slideshow delle opere di Benedicte Rodet a cura di Jest/With a slideshow of Benedicte Rodet's works presented by Jest

20:30

Real Lovers. Concorso internazionale documentari

REAL LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE DOCUMENTARI

Obscuro Barroco

Evangelia Kranioti

Francia/Grecia, 2018, DCP, 60', col.

Rio de Janeiro ed il carnevale. Corpi nudi, avviluppati in un rito che assume la grandeur onirica di un kolossal hollywoodiano. Un'esplosione di colori che si alterna al buio della notte, i costumi eccessivi dei partecipanti che li trasformano in creature indefinibili, che nei festeggiamenti trovano il loro fugace ed estatico spazio vitale. A cullarci la voce sensuale di Luana Muniz, attivista transgender brasiliana. Un documentario onirico e spiazzante, premio della giuria agli ultimi Teddy Awards.

20:30

Evento Speciale Porno

EVENTI SPECIALI

It Is Not the Pornographer That Is Perverse…

Bruce LaBruce

Germania/USA, 2017, QuickTime ProRes, 70', col.

Diavoletti dispettosi, uomini affranti ed angeli zelanti. Aspiranti suicidi ed autisti dal cuore d'oro. Porno terroristi e ignari etero da "riprogrammare" contro la minaccia della sovrappopolazione. Cinefili che, una volta in sala, si godono un film fino in fondo… Questo e altro ancora (e soprattutto tanto sesso) è quello che vi aspetta in Diablo in Madrid, Uber Menschen, Purple Army Fiction e Fleapit, 4 cortometraggi che Bruce LaBruce ha voluto intrecciare in questo film ad episodi.

In apertura Immanuel Casto presenta in anteprima del suo nuovo disco in uscita a settembre L’Età del Consenso, greatest hits che celebra i 14 anni di carriera dell’artista, e che sarà anticipato dal nuovo singolo estivo Piromane. Prima della proiezione welcome drink offerto da Compagnia dei Caraibi/Before the screening Immanuel Casto presents the preview of his new album L’Età del Consenso, greatest hits which will come out in September. The album celebrates the 14-year carreer of the artist and which will be anticipated by the summer song Piromane. Before the screening a welcome drink offered by Compagnia dei Caraibi

Secondo Spettacolo

22:45

All the Lovers. Concorso internazionale lungometraggi

ALL THE LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Permanent Green Light

Dennis Cooper, Zac Farley

Francia, 2018, DCP, 91', col.

L'adolescente Roman sta pianificando di farsi esplodere, ma senza fini terroristici. Intorno a lui periferie astratte e giovani apatici e scollati dalla realtà, con cui crea un gruppo finalizzato all'autodetonazione. L'acclamato (e discusso) scrittore americano Dennis Cooper, insieme al videoartista Zac Farley, porta sul grande schermo l'universo eversivo delle sue opere. In una parabola contemporanea in cui la morte, spettacolare e volontaria, è l'unico mezzo per colmare l'assenza di vita.

Presenti: Dennis Cooper, Zac Farley, registi/directors

22:00

Focus Queer Revolution

QUEER REVOLUTION

Queerama

Daisy Asquith

Regno Unito, 2017, DCP, 70', b/n-col.

Cento anni di storia LGBTQI britannica descritti attraverso immagini rare ed esclusive provenienti dall'archivio del British Film Institute: un vero e proprio tesoro in pellicola a cui la regista Daisy Asquith ha attinto per raccontare il Ventesimo secolo ed i cambiamenti epocali avvenuti nell'universo omosessuale in Gran Bretagna. Un viaggio nel tempo, dentro e fuori il grande schermo, tra istanze del passato e nuove emergenze, che diviene il ritratto di una comunità. E della sua identità.

22:30

Irregular Lovers. Concorso internazionale iconoclasta

IRREGULAR LOVERS. CONCORSO INTERNAZIONALE ICONOCLASTA

Exhumation

Daniel McIntyre

Canada, 2018, DCP, 8', b/n

La contrapposizione ed il legame tra il corpo e la mente in un collage di filmati d'archivio in bianco e nero sospinti da una colonna sonora pulsante e da un montaggio incalzante. Presentato all'ultimo BFI: Flare.

 

M/M

Drew Lint

Canada/Germania, 2018, DCP, 81', col.

Matthew si è trasferito dal Canada a Berlino, dove, però, si sente solo ed isolato. Finché non incontra Matthias: bello e carismatico, rappresenta ciò che lui vorrebbe essere. Divenendo il suo oggetto del desiderio, da possedere assolutamente. Anche a costo di trasformarsi in lui modificando il proprio aspetto. Quando Matthias, in seguito ad un incidente in moto, entra in coma, l'occasione è più che mai propizia per Matthew per sostituirglisi… Ossessioni, metamorfosi, corpi statuari e tanta techno.

In collaborazione con Ordine degli Psicologi/In collaboration with Ordine degli Psicologi. In apertura la performance Distendere le labbra, mostrare i denti di Cosimo Terlizzi/Before the screening Cosimo Terlizzi's performance Distendere le labbra, mostrare i denti

Twitter