How to Win at Checkers (Every Time)

Thailandia/USA/Indonesia, 2015, HD, 81', b/n-col.

regia:

Josh Kim

How to Win at Checkers (Every Time)

La vita è una partita al lotto. Tre fratelli orfani vivono in un quartiere tra i più degradati di Bangkok: Ek, il capofamiglia, fidanzato fin dagli anni della scuola con il ricco Joi, si prende cura di Oat, undicenne, e della sorellina lavorando in un bar gay. Questo precario equilibrio, basato sull'amore indissolubile che lega i tre, viene messo in crisi quando Ek e Joi corrono il rischio di doversi arruolare: ogni anno, infatti, in Thailandia viene indetta una lotteria per stabilire chi debba entrare nell'esercito. Per Oat l'unica soluzione è anche la più pericolosa: rubare al boss della mafia locale la somma necessaria per poter escludere dalla leva obbligatoria l'amato fratello maggiore. In un mondo dominato dalla povertà sia economica che morale, le conseguenze non potranno che essere drammatiche. Primo film, tra cinema americano e orientale, di un giovane regista che fa proprio lo sguardo innocente del bambino protagonista. 

sceneggiatura

Josh Kim

montaggio

Kamontorn Eakwattanakij

fotografia

Nikorn Sripongwarakul

scenografia

Rasiguet Sookkarn

costumi

Phim Umari

trucco

Kuboon Kunsooksan

suono

Akritchalerm Kalayanamitr

musica

Böðvar Ísbjörnsson

interpreti

Thira Chutikul, Ingarat Damrongsakkul, Iirah Wimonchailerk, Arthur Navarat, Vatanya Thamdee, Warattha Kaew-on, Natarat Lakha, Anawat Patnawanitchakun

produttore

Edward Gunawan, Anocha Suwichakornpong, Chris Lee

produzione

Add Word Productions, Chris Lee Productions, Electric Eel Films

co-produttore

Maenum Chagasik, Pornmanus Rattanavich, Maenum Chagasik, Athimes Arunjoi-Angkul

co-produzione

Hidden Rooster Films

 

contatto

M-Appeal Worldsales
festivals@m-appeal.com
www.m-appeal.com

 

Josh Kim

Biofilmografia

Il regista americano di origine coreana Josh Kim nasce in Texas nel 1981. Dopo uno stage alla National Public Radio a Washington DC, si trasferisce ad Hong Kong per lavorare alla CNN. Esordisce con il cortometraggio The Police Box nel 2006, a cui, nel 2007, segue Postcard. In seguito cura la regia di video clip per Google, UEFA ed Elite Models. Nel 2013 dirige il suo terzo corto, Draft Days. Di recente ha lavorato ad un progetto di micro-documentary web series dal titolo “Google Glass Diaries”. How to Win at Checkers (Every Time) (2015) è il suo debutto nel lungometraggio.         

Partner
Twitter