Pihalla

(Screwed)

Finlandia, 2017, 2K, 100', col.

regia:

Nils-Erik Ekblom

Pihalla

Per Miku, diciassettenne timido ed impacciato, si prospetta un'estate di reclusione: dopo aver dato una festa in casa, risoltasi in modo vandalico, i suoi genitori lo hanno obbligato a passare le vacanze estive con loro, in campagna. L'atmosfera che regna nel cottage della famiglia è tutt'altro che vacanziera e spensierata: a condizionarla la fine imminente del rapporto tra il padre e la madre. Ma non solo: Miku sente crescere dentro di sé un senso di insoddisfazione ed infelicità a cui non riesce a dare un nome e che non ha il coraggio di affrontare. L'incontro con Elias, anch'egli proveniente da un contesto familiare complesso ma con il quale Miku, apparentemente, non ha null'altro in comune, diviene il detonatore per pulsioni e sentimenti covati da troppo tempo. Ed ormai impossibili da reprimere. Dopo l'iniziale interesse, però, Elias sembra volersi allontanare da Miku. Al quale, a questo punto, non resta che prendere finalmente possesso della propria vita.

sceneggiatura

Tom Norrgrann , Nils-Erik Ekblom

montaggio

Osku Tuominen , Tommi Hietaniemi, Nils-Erik Ekblom

fotografia

Nils-Erik Ekblom

scenografia

Ville Manninen

musica

Tom Norrgrann , Santtu Ruuska, Karl Dumas

interpreti

Mikko Kauppila, Valtteri Lehtinen, Sanna Majuri, Sami Huhtala, Juho Keskitalo, Amanda Virolainen, Mirja Oksanen

produttore

Tom Norrgrann

produzione

Ten Thousand Hearts, MSE Studio

co-produttore

Marko S. Eronen

co-produzione

MSE Studio

 

contatto

Screwed Film
tom@screwedfilm.com
www.screwedfilm.com

 

Nils-Erik Ekblom

Biofilmografia

Lo sceneggiatore e regista Nils-Erik Ekblom ha esordito nel lungometraggio nel 2010 con The Ruined Eye, a cui è seguito il cortometraggio Love Between Storeys (2011). Con l'autobiografico Pihalla (2017) ha ottenuto la menzione d'onore del Children's and Youth Film Prize ai Nordic Film Days Lubeck e il SCIFF Awrd for the Best Domestic Film allo Scandinavian International Film Festival. Interessato alla recitazione oltre che alla scrittura per il grande schermo ed alla regia, compare anche come attore in tutti i suoi film, così come in The Insignificant Truth (2011) di Kenneth Klaile.  

Twitter