Queerama

Regno Unito, 2017, HD, 70', b/n-col.

regia:

Daisy Asquith

Queerama

Cento anni di storia LGBTQI britannica descritti attraverso immagini rare ed esclusive provenienti dall'archivio del British Film Institute, a cui la regista Daisy Asquith ha attinto per raccontare, anche rielaborandole, il Ventesimo secolo ed i cambiamenti epocali avvenuti nell'universo omosessuale in Gran Bretagna. Partendo da Different from the Others, il primo film che, nel 1919, mostrava una relazione tra due persone dello stesso sesso, passando attraverso i riferimenti velati al mondo gay delle pellicole degli anni Quaranta e gli arresti e le condanne per indecenza degli anni Cinquanta, fino alle lotte per i diritti civili degli anni Sessanta e Settanta, alla genesi del movimento del Pride ed all'insorgere della crisi dell'AIDS negli anni Ottanta. Senza tralasciare la nascita, in tempi più recenti, della scena queer e transgender, del movimento per le famiglie omosessuali e dell'emergenza chemsex. Un viaggio nel tempo, dentro e fuori il grande schermo, che diviene il ritratto di una comunità. E della sua identità.

montaggio

Kenny McCracken, Alan Mackay, Daisy Asquith

musica

John Grant, Goldfrapp, Hercules & Love Affair

produttore

Catryn Ramasut

produzione

Ie Ie Productions

 

contatto

Syndicado
admin@syndicado.com
www.syndicado.com

 

Daisy Asquith

Biofilmografia

La regista e produttrice inglese Daisy Asquith ha diretto nel corso della sua ventennale carriera numerosi documentari per i più importanti canali televisivi britannici quali BBC e Channel 4. Tra i suoi titoli più apprezzati la serie “The Decision” (1999-2000), per la quale ha ottenuto il Royal Television Society Best Television Series Award, Fifteen (2001), Clowns (2008), After the Dance (2015), Greatest Motherfucker (2016) e Queerama (2017). Ha studiato regia documetaristica presso il Goldsmiths, University of London, dove attualmente insegna la stessa materia.

Twitter