As Boas Maneiras

(Good Manners)

Brasile/Francia, 2017, Arri Alexa, 135', col.

regia:

Marco Dutra, Juliana Rojas

As Boas Maneiras

San Paolo. Clara è un'infermiera nera che vive nelle favelas, Ana una rampolla dell'alta società. Entrambe, pur provenendo da contesti distanti, si sentono alienate. Ma quando Ana, che aspetta un bambino da uno sconosciuto e per questo è stata ripudiata dalla famiglia, assume Clara come domestica, i cammini delle due donne s'incrociano e si fondono, dando vita ad un rapporto tenero e complice. Ana, però, si comporta spesso in modo strano, oltre a soffrire inspiegabilmente di sonnambulismo nelle notti di luna piena. Clara inizia a raccogliere indizi fino a un'incredibile scoperta dai risvolti inquietanti… Un horror anticonvenzionale e romantico, che guardando ai classici del genere (Il bacio della pantera di Jacques Tourneur su tutti), è permeato dal melò e dal dramma sociale, fino a un'improvvisa svolta musical: una pellicola che fa della metamorfosi la sua azzeccatissima ragione d'essere. Premio speciale della giuria a Locarno.

sceneggiatura

Juliana Rojas, Marco Dutra

montaggio

Caetano Gotardo

fotografia

Rui Poças

scenografia

Fernando Zuccolotto

costumi

Kiki Orona

trucco

Rosemary Paiva

suono

Bernardo Uzeda

musica

Marco Dutra, Juliana Rojas, Guilherme Garbato, Gustavo Garbato

interpreti

Isabél Zuaa, Marjorie Estiano, Miguel Lobo, Cida Moreira, Andrea Marquee, Felipe Kenji

produttore

Maria Ionescu, Sara Silveira, Clément Duboin, Frédéric Corvez

produzione

Dezenove Som e Imagem, Globo Filmes, Good Fortune Films, Urban Factory

co-produzione

Globo Filmes

 

contatto

UDI - Urban Distribution International
udi@urbangroup.biz
www.urbandistrib.com

 

Marco Dutra, Juliana Rojas

Biofilmografia

Juliana Rojas e Marco Dutra hanno studiato cinema presso l’Università di San Paolo e sono parte del collettivo Filmes do Caixote. Tra i cortometraggi da loro scritti e diretti O Lençol Branco (2004), selezionato alla Cinéfondation di Cannes. Dove, nel 2007, Um Ramo ha ottenuto il Discovery Award. Nel 2011 hanno partecipato alla sezione Un Certain Regard con il loro lungometraggio d’esordio, Trabalhar Cansa. Inoltre Juliana ha diretto Sinfonia da Necrópole (2014) e Marco Quando eu era vivo (2014), O Silêncio do Céu (2016) ed alcuni episodi della serie televisiva, prodotta da HBO, “El Hipnotizador”.

Twitter