Malik

Francia, 2018, Red4K, 15', col.

regia:

Nathan Carli

Malik

Stanotte è la notte giusta. Malik ha pianificato tutto, mollare il ghetto nella banlieue dove è cresciuto, dove "tutti parlano, niente rimane segreto". Andarsene con Abdel, con l'aiuto di Fatima, l'amica di sempre. Ma non ha fatto i conti col senso della famiglia e dell'onore di suo fratello Walid e della sua banda. E quella che doveva essere una fuga senza addii si trasforma in una caccia all'uomo.  

montaggio

Romain Namura

fotografia

Noé Bach

scenografia

Catalina Labra

suono

Lucas Albert

musica

Demusmaker

interpreti

Walid Ben Mabrouk, Oussama Kheddam, Constantin Vidal, Leyla Jawad, Mounyr Kated

produttore

Raphaël Alexandre, Nicolas Leprêtre

produzione

Georges Films, Bandits Production

co-produttore

Leslie Dupuis-Mendel

 

contatto

Georges Films
contact@georgesfilms.fr
www.georgesfilms.fr

 

Nathan Carli

Biofilmografia

Nathan Carli è nato nel 1989 in Francia. A soli diciassette anni ha scritto la sua prima sceneggiatura, mentre si trovava in Perù. Successivamente ha fatto ritorno in Europa per studiare cinema a Bruxelles. Trasferitosi a Parigi, ha iniziato a realizzare video clip. Malik (2018) rappresenta il suo esordio nel cortometraggio di finzione e vuole essere un tentativo di comprensione della natura umana.

Twitter