Mishpaha Betrance

(Family in Transition)

Israele, 2018, HD, 70', col.

regia:

Ofir Trainin

Mishpaha Betrance

Family in Transition segue le vicende di una famiglia di Nahariya, una piccola città di Israele, che sta vivendo un'esperienza unica per una famiglia di quei territori. Galit, padre e capofamiglia, comunica a tutti di voler intraprendere il percorso di transizione Mtf per arrivare ad essere ciò che si è sempre sentito: una donna. Amit, moglie e madre, decide di restare accanto a Galit per l'intera durata del percorso. Inevitabilmente gli equilibri andranno ricostruiti ricalibrati una volta terminato il percorso che coinvolge la numerosa famiglia. Il documentario, scritto, diretto e prodotto da Ofir Trainin, racconta la storia di una famiglia che sceglie di non rispondere ai diktat; una famiglia che crea una profonda frattura con le convenzioni sociali e che mina alle fondamenta la nostra idea di gender, transgender, parità e paternità. Ma più di tutto è la storia di una famiglia che ridefinisce la propria identità accettando e amando chi ci è più vicino. Family in Transition è stato insignito del premio Best Israeli Documentary in occasione del Docaviv International DocumentaryFilm Festival del 2018.

sceneggiatura

Ofir Trainin

montaggio

Roi Ben Ami, Shira Arad

fotografia

Ofir Trainin, Uri Levy

suono

Rotem Dror

produttore

Ofir Trainin, Tal Barda

produzione

Yes Docu

 

contatto

Go2Films
info@go2films.com
www.go2films.com

 

Ofir Trainin

Biofilmografia

Ofir Trainin è un regista e sceneggiatore. Il 2010 segna il suo debutto alla regia con il documentario Wandering Eyes presentato in anteprima all’Haifa International Film Festival, nominato all’Israeli Academy Awards e insignito del Best Film Award in occasione del Docaviv International Documentary Film Festival. Nel 2015 realizza i documentari My Shabbat e Appolonia, nel 2018 Family in Transition riceve il Best Israeli Documentary al Docaviv Festival. È fondatore e docente di un programma di cinema sociale per la Minshar school of film e membro dell’organizzazione non-governativa Amitim.