Riot

Australia, 2018, HD, 105', col.

regia:

Jeffrey Walker

Riot

Il film si basa su una storia vera, racconta le origini dell'attivismo che portò in Australia nel 1978 alla parata più famosa dell'orgoglio LGBT. E' un telemovie sul primo Mardi Gras della storia: una protesta che oggi, a distanza di quarant'anni, diventa la celebrazione stessa del movimento per i diritti gay. Una storia, che dice il regista, andrebbe raccontata, perché va ricordata la persecuzione legale, la brutalità della polizia verso attiviste donne e uomini e perché ricorda il coraggio di questi nel difendere comunque a rischi davvero alti la libertà di amare. Lance Gowland, colui che guidò il gruppo di attivisti alla sfilata è interpretato da Damon Herriman. Gli eventi storici sono in parte romanzati il che ne aumenta la drammaticità. Ad accrescere l'interesse per il film un cast molto interessante.

sceneggiatura

Greg Waters

montaggio

Geoffrey Lamb

fotografia

Martin McGrath

scenografia

Christopher Bruce

costumi

Xanthe Heubel

musica

David Hirschfelder

interpreti

Damon Herriman, Kate Box, Xavier Samuel, Jessica De Gouw, Josh Quong Tart

produttore

Louise Smith

produzione

Werner Film Productions

 

contatto

Werner Film Productions

www.wernerfilmproductions.com.au

 

Jeffrey Walker

Biofilmografia

Australiano classe 1982, è noto prima come attore televisivo dove ha lavorato come protagonista  in molte serie diverse. Nel 1997 ha vinto il Best Young Actor Award dell'Australian Film Institute per il suo ruolo nel film The Wayne Manifesto.  Iniziando a girare cortometraggi durante i fine settimana mentre fa l’attore nei feriali, attrae l'attenzione del prolifico produttore televisivo Jonathan M. Shiff. In poco tempo, diventa uno dei registi televisivi più giovani in Australia, a vent'anni appena.  Negli Stati Uniti dal 2012 lavora a serie quali Modern Family, Bones e Difficult People.