selezionatori

 

Paolo Bertolin

Paolo Bertolin è un programmer di festival, critico cinematografico e giornalista che vive tra Europa e Asia. Ha scritto per diverse testate internazionali (Il manifesto, Positif, Cahiers du Cinéma tra gli altri) e pubblicato numerosi articoli sulle cinematografie dell'Asia orientale. Sua è l'introduzione all'edizione italiana de Il cinema coreano contemporaneo di Hyangjin Lee.

Dal 2008 è uno dei consulenti della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Ha collaborato, fra gli altri, con il Festival di Locarno, la Semaine de la Critique di Cannes, il Far East di Udine, il Torino Film Festival e l'International Film Festival di Rotterdam. Dal 2014 è uno dei collaboratori del Doha Film Institute.

Si è occupato anche di produzione con tre film che hanno partecipato, in concorso, alla Berlinale: Big Father, Small Father and Other Stories (Phan Dang Di, 2015), Chitrashala (Amit Dutta, 2015) e  A Lullaby to the Sorrowful Mystery (Lav Diaz, 2016).

 




 
 
 

Daniela Persico

Daniela Persico è un critico cinematografico e programmer, lavora tra Milano, Torino e il Canton Ticino. È presidente dell'associazione Filmidee, di cui dirige la rivista ufficiale, la Summer School in Sardegna e il progetto Video Essay: A New Way to See. Collabora con il Festival di Locarno, per cui cura l'evento primaverile "L'immagine e la parola".

Ha collaborato con il Filmmaker Festival di Milano fino al 2014 e ha pubblicato monografie su Claire Simon, Wang Bing, Ross McElwee e Emanuel Carrère. Ha realizzato il mediometraggio Et mondana ordinare e sceneggiato Tutto parla di te di Alina Marazzi, oltre ad aver contribuito alla scrittura di diversi documentari.

 

 

 

Alessandro Uccelli

Alessandro Uccelli è un critico cinematografico, scrive per Cineforum, Cineforumweb, Nocturno e Inland, ed è programmatore per il Milano Film Festival e il Bergamo Film Meeting.

Ha un dottorato di ricerca sui rapporti tra critica d'arte e cinema documentario, conseguito presso l'Università di Torino, e porta avanti una personale attività di ricerca sull'arte figurativa, lavorando anche per un museo di arte antica.

 

 

 

 

Stefania Voli

Stefania Voli è una ricercatrice che si è occupata di Storia delle donne e identità di genere in Età Moderna e Contemporanea (Dottorato di ricerca presso l'Università "Orientale" di Napoli, 2010) e di Sociologia applicata e metodologia della ricerca sociale (secondo Dottorato di ricerca presso l'Università di Milano Bicocca, 2016).

Dal 2012 collabora con il MIT (Movimento Identità Trans) di Bologna. Ha realizzato diverse pubblicazioni sul movimento transessuale, sul femminismo e sugli studi di genere.

 

 
Consulenti della Direzione
 


Angelo Acerbi

Angelo Acerbi, storico selezionatore del TGLFF, è programmer al Seattle International Film Festival ed è stato giurato nell'ultima edizione del Festival del Cinema di Berlino. Ha lavorato per Rai Tre, per la società londinese Dangerous To Know, per il Palm Springs International Film Festival, per il Torino Film Festival e per la Film Commission Torino Piemonte.

Con la sua società, ha prodotto una serie di cortometraggi per Sky Cinema insieme a Matteo Bianchi (sceneggiatore) e Max Croci (regista).



 


Elsi Perino

Elsi Perino è una scrittrice e sceneggiatrice. Ha iniziato a lavorare sui set cinematografici nel 2010, collaborando con Rai, Mediaset, Walt Disney Italia e alcune produzioni indipendenti. Nel 2013, con Mattia Surroz, ha firmato la graphic novel su Ottavio Mai, Negli occhi il cinema, nelle mani l'amore, sotto la supervisione di Giovanni Minerba, pubblicata da Express Edizioni.


Twitter