giurie

All The Lovers - Concorso Internazionale Lungometraggi

 

Immanuel Casto

Immanuel Casto, all'anagrafe Manuel Cuni, nasce artisticamente nel 2004. Dopo cinque anni di carriera vissuti embrionalmente su YouTube, in cui ottiene milioni di visualizzazioni e perfeziona un preciso stile musicale da lui definito Porn Groove, mette a segno numerosi concerti sold-out nei principali club italiani e un hype popolare sempre più crescente, pur senza alcun supporto discografico nei negozi o rotazione televisiva e radiofonica. Attualmente ha quattro album all'attivo: la raccolta Porn Groove 2004-2009, Adult Music (2011), Freak&Chic (2013), The Pink Album (2015).











 
 
Concita De Gregorio

Concita De Gregorio, giornalista e scrittrice, ha pubblicato, tra i vari suoi volumi, Non lavate questo sangue. I giorni di Genova (2001), Una madre lo sa. Tutte le ombre di un amore perfetto (2006), finalista al Premio Bancarella, Malamore. Esercizi di resistenza al dolore (2008), Un paese senza tempo. Fatti e figure in vent'anni di cronache italiane (2010), Così è la vita. Imparare a dirsi addio (2011). Editorialista per "La Repubblica", dal 2008 al 2011 ha diretto "L'Unità". In ambito televisivo ha presentato per la Rai "Pane quotidiano", "Da Venezia è tutto" ed, attualmente, "FuoriRoma".
 

 

Pif

 

Pif (1972), all'anagrafe Pierfrancesco Diliberto, esordisce come autore e presentatore su Italia 1 e MTV. Già assistente alla regia di Franco Zeffirelli e Marco Tullio Giordana, debutta nella regia nel 2013 con La mafia uccide solo d'estate. Il film partecipa al Torino Film Festival, ottenendo il premio del pubblico ed ottimi risultati al botteghino. Alternando impegni televisivi ("Le iene" per Mediaset, "Falcone e Borsellino", "Caro Marziano" per Rai) e radiofonici ("I provinciali" su Radio 2), torna dietro la macchina da presa nel 2016 con In guerra per amore, per cui riceve il David giovani ai David di Donatello 2017.

 

 

 

   
Real Lovers - Concorso Internazionale Documentari

Margherita Giacobino

 

Scrittrice, saggista e traduttrice, Margherita Giacobino vive e lavora a Torino. Ha pubblicato vari romanzi tra cui Un'americana a Parigi (1993, 2018), Casalinghe all'inferno (1996), L'educazione sentimentale di Charlie Brown(2007), L'uovo fuori dal cavagno (2010), Ritratto di famiglia con bambina grassa (2015), Il prezzo del sogno (2017). Autrice di saggi e racconti, ha firmato insieme a Ernaldo Data la regia dei documentari Sara (2006) e A Family Romance (2007). Ha tradotto e curato testi dall'inglese e dal francese. Collabora inoltre con il magazine online "Aspirina, rivista acetilsatirica".


 

Lucia Mascino 

 

Lucia Mascino è attrice di teatro, cinema e televisione. Ha collaborato con Nanni Moretti, Francesca Comencini, Giuseppe Piccioni, Roberto Andò, Sabina Guzzanti, Stefano Tummolini, Alessandro Rossetto, Renato De Maria, Susanna Nicchiarelli, Marco Segato Marco Danieli e Laura Chiossone. In tv ha è stata la "Mamma imperfetta" diretta da Ivan Cotroneo per Rai 2 e il "Corriere della Sera". A teatro lavora in maniera continuativa con Filippo Timi dal 2008 negli spettacoli da lui scritti e diretti, quali AmletoRomeo e GiuliettaFavolaLa sirenetta e Don Giovanni, prodotti dal Teatro Franco Parenti.

Davide Scalenghe

 

Davide Scalenghe è documentarista e reporter. Il leitmotiv del suo lavoro, da indipendente e per canali quali Discovery Networks e Current TV, è quello di aumentare la consapevolezza sulle questioni sociali e le violazioni dei diritti, dalla violenza di genere alle discriminazioni anti LGBTQ, lo sfruttamento di minori o delle popolazioni migranti. Ha ideato, scritto, e prodotto più di quaranta documentari e reportage. Torinese di origini, vive a Londra, dove lavora come responsabile di media e comunicazione per organizzazioni quali la Bill & Melinda Gates Foundation e Oxford Policy Management.

   
 
Irregular Lovers - Concorso Internazionale Iconoclasta

Carlo Antonelli

 

Carlo Antonelli è un ingegnere culturale, nato a Novi Ligure nel 1965. Nella sua eclettica carriera ha diretto case discografiche, importanti riviste quali "Rolling Stone", "Wired", "GQ" ed ha prodotto film, tra cui Io sono l'amore ed il remake, di prossima uscita, di Suspiria di Luca Guadagnino, di cui è stato consulente, come antropologo culturale, per Chiamami col tuo nome. Attualmente è il curatore del Museo di Arte Contemporanea Villa Croce e professore di cinema e spettacolo presso l'Università degli Studi, entrambi di Genova.

Olga Gambari

 

Olga Gambari è curatore indipendente, critico d'arte e giornalista. Collabora dal 1996 con il quotidiano "La Repubblica" e dal 2001 con la rivista "Flash Art". Dal 2010 è direttore del progetto editoriale www.artesera.it. Dal 2013 al 2015 è stata direttrice artistica della manifestazione The Others. Si occupa dal 2015 della direzione del progetto www.nesxt.org dedicato alla produzione artistica indipendente. Ha sviluppato decine di progetti curatoriali per istituzioni pubbliche e spazi privati. Ha lavorato con molti giovani artisti così come con nomi storici, sia italiani che internazionali.

Cosimo Terlizzi

 

Cosimo Terlizzi (1973) è attivo come artista dalla metà degli anni Novanta, attraverso l'uso di diversi media, dalla fotografia alla performance, alla video arte. Nelle sue opere, presentate in importanti musei, fondazioni e festival di tutto il mondo, indaga la realtà attraverso le incongruenze e gli aspetti insoliti della quotidianità, nelle pieghe dei quali ricerca la bellezza delle situazioni comuni. Suoi soggetti privilegiati sono le persone, colte in rapporto al loro ambiente, trasformate in icone di rilevanza generazionale. Nel 2017 ha realizzato il suo primo lungometraggio di fiction, Déi.

 

 

 

   
 
Future Lovers - Concorso Internazionale Cortometraggi
Giurato e Tutor giuria studenti Dams

Massimiliano Quirico

 

Giornalista professionista, autore e regista cinematografico, lavora all'Ufficio Stampa della Città di Torino e dirige la rivista nazionale "Sicurezza e Lavoro", da lui fondata nel 2010. Componente del Comitato permanente Salute e Sicurezza sul lavoro della Prefettura di Torino, è specializzato nelle tematiche legate al sociale, alla legalità e al lavoro, in particolare salute, sicurezza, mobbing, diritti nei luoghi di lavoro e responsabilità sociale d'impresa. Collabora con associazioni, enti di formazione, scuole e università e con il Centro San Liborio - FabLab Pavone, aperto dall'associazione Sicurezza e Lavoro in via Bellezia 19 a Torino per promuovere occasioni di imprenditoria giovanile e innovazione sociale.

Twitter