Omaggio Ira Sachs, 50° Stonewall e sezioni competitive_ITA

COMUNICATO STAMPA

 

 

34° LOVERS FILM FESTIVAL

Torino LGBTQI Visions

 

 

A Torino il più antico festival sui temi LGBTQI d'Europa e terzo nel mondo

 (Cinema Massimo – MNC, 24 – 28 aprile 2019)

 

 

Dal 24 al 28 aprile 2019 a Torino presso il Cinema Massimo – MNC torna il più antico festival sui temi LGBTQI (lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer e intersessuali) d'Europa e terzo nel mondo diretto da Irene Dionisio con la consulenza artistica di Giovanni Minerba, fondatore con Ottavio Mai del Festival. 

Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions sarà, anche nel 2019, all'insegna di uno spirito cinefilo, militante e pop e si concentrerà sul tema della visibilità LGBTQI attraverso i concorsi cinematografici, l'omaggio e i vari eventi speciali  Per il secondo anno consecutivo Giovanni Minerba curerà una sua sezione assolutamente innovativa. La madrina di questa edizione sarà la talentuosa attrice Alba Rohrwacher.

 

Omaggio 

Ospite atteso quest'anno sarà Ira Sachs, regista newyorkese di fama internazionale, consulente creativo per Sundance Director's Lab e professore alla Columbia University School of Film. I suoi film sono stati proiettati a Berlino, Toronto, New York, Rotterdam e Londra e nei maggiori festival LGBTQI mondiali. Ha vinto nel 2005 con Forty Shades of Blue il Gran Prix della giuria al Sundance.

 

Cinquantennale di Stonewall 

Nel 2019 sul tema della visibilità, come resistenza e come vulnerabilità, è prevista un'iniziativa speciale nata in seguito alla collaborazione - avvenuta a partire dalla 32esima edizione - con le associazioni LGBTQI del territorio. Da un confronto con tutte queste realtà, e  in collaborazione con il Coordinamento Torino Pride, saranno scelte 4 parole chiave e verrà individuato, per ognuna, un film dedicato. Padrino del focus lo storico attivista, Franco Grillini

 

Le sezioni competitive

I concorsi principali sono quattro: 

 

All the Lovers

Concorso lungometraggi internazionale al quale possono concorrere film di finzione di ogni genere, che si aggiudicheranno il premio "Ottavio Mai".  Un omaggio al ricordo di chi, con la propria passione e con il proprio attivismo, ha dato vita al festival.   

 

 

Real Lovers

Concorso documentari internazionale al quale possono concorrere documentari di ogni genere. 

 

Irregular Lovers

Concorso iconoclasta internazionale al quale possono concorrere film di ogni genere e formato con particolare attenzione all'innovazione del linguaggio narrativo e visivo.

 

Future Lovers

Concorso cortometraggi internazionale al quale possono partecipare film italiani e internazionali di ogni genere e formato. Il vincitore riceverà il premio "Fotogrammi Sovversivi" in onore degli scritti storici "Da Sodoma ad Hollywood".   

 

Infine il premio del pubblico, dato in partnership con My Movies, che sarà assegnato a un film delle sezioni All the Lovers, Real Lovers e Irregular Lovers.

______________________________________

 

Il Lovers Film Festival Torino LGBTQI Visions dal 2005 è integrato nel Museo Nazionale del Cinema di Torino e si svolge con il contributo del MiBAC – Direzione generale Cinema, della Regione Piemonte e del Comune di Torino.

 

03_loversff_comunicato_omaggio_ira_sachs,_50°_stonewall_e_sezioni_competitive_14.03.2019_settimanali_28.pdf - [2.37 Kb]