Il PREMIO GIO’ STAJANO del 34° Lovers Film Festival a UN RUBIO di Marco Berger

E' andato al film UN RUBIO (THE BLONDE ONE) di Marco Berger, il Premio Giò Stajano del 34° Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions. Nato da un'idea dello scrittore Willi Vaira e di Claudio Carossa, il festival dedica un riconoscimento alla memoria di Giò Stajano, una delle figure più importanti e significative della cultura LGBTQI italiana, per troppo tempo passata in secondo piano.

 

Il film vincitore del premio è stato scelto tra tutte le sezioni del programma dal comitato di selezione del festival e da Willi Vaira con la seguente motivazione: "Per aver saputo raccontare i sentimenti e gli stati d'animo dei due protagonisti, Gabriel e Juan, e la loro intensa e tormentata relazione amorosa che culmina con un liberatorio ed emozionante coming out di Gabriele verso la figlia Ornella".