Eventi speciali

LOVERS WORDS SESSION

 

GIOVEDI' 25 APRILE 2019, ORE 20:15 @ CINEMA MASSIMO, SALA RONDOLINO, VIA VERDI 18 TORINO

 

Una serata letteraria, a cura del Salone del Libro, TJF, Fandango Libri e Lovers Film Festival, in collaborazione con Distretto Cinema, Arci Gay e "CRACK". Due libri, per due autori LGBTQI – Giacomo Cardaci e Federica Tuzi - scelti da Fandango Libri e dal festival raccontati attraverso le voci degli attori di Distretto Cinema – Mattia Mele e Martina Massa - e le musiche dal vivo di Matteo Salvadori, musicista scelto dal direttore artistico del Torino Jazz Festival Giorgio Li Calzi. Una Words Session all'insegna dell'armonia delle arti.




THE QUEENS OF THE DESERT 

GIOVEDI' 25 APRILE 2019, ORE 22:15 @ CINEMA MASSIMO, SALA CABIRIA, VIA VERDI 18, TORINO

 

Nel 1994 usciva nelle sale The Adventures of Priscilla, Queen of the Desert, film epocale per la cultura drag, che ha senza dubbio contribuito a segnare l'immaginario cinematografico di una generazione e a rendere visibili al grande pubblico temi importanti per la comunità LGBTQI, attraverso una commedia perfetta, resa indimenticabile dall'interpretazione di Terence Stamp, insieme a Hugo Weaving e Guy Pearce, oltre che dalla strepitosa colonna sonora e dagli straordinari costumi che hanno valso al film un premio Oscar.

Lovers Film Festival vuole celebrare il 25° compleanno del film con un evento creato in collaborazione con Lonely Planet e Tourism Australia. Insieme alla proiezione del film, ripercorreremo le tappe del viaggio di Priscilla  attraverso l'outback australiano. Conducono e animano la serata le splendide Nina's Drag Queen. Prima dell'evento un cocktail offerto da Compagnia dei Caraibi.




LUST LOVERS

GIOVEDI' 25 APRILE 2019, ORE 22:30 @ CINEMA MASSIMO, SALA SOLDATI, VIA VERDI 18, TORINO

 

Ha confermato la sua presenza a Lovers anche Erika Lust,una fra le più note registe di pellicole erotiche a livello mondiale. Nata in Svezia, ha studiato scienze politiche e storia del fennimismo, vive e lavora a Barcellona ed è esperta di gender studies. La cifra narrativa di Erika Lust riflette le sue opinioni sul sesso: un elemento sano e naturale della vita delle persone che, per questo, è necessario raccontare. Con il progetto XConfessions, ha creato la prima serie di film erotici crowdsourcing della storia del cinema per adulti. Ogni mese, sceglie due fantasie anonime condivise su XConfessions e le trasforma in cortometraggi accattivanti ed espliciti famosi e diffusi in tutto il mondo.  Con oltre 150 cortometraggi al suo attivo, Erika Lust produce e finanzia giovani registe, sostenendo il loro talento in tutto il mondo per "aprire" sempre di più il mondo del cinema internazionale alle donne. Premiata e omaggiata nella 34esima edizione del Lovers Film Festival Erika Lust, presente in sala, ha scelto per noi una serie di suoi lavori per una serata erotica saffica.



YOUNG LOVERS - MYSS KETA TEACHES 

in dialogo con Motel Forlanini e con la Kiki House of Savoia 

VENERDì 26 APRILE 2019, ORE 22:30 @ CINEMA MASSIMO, SALA CABIRIA, VIA VERDI 18, TORINO

Chi è Myss Keta nessuno lo sa. E' una ragazza mascherata con una frangetta e lunghi capelli biondi, che gira per le strade di Porta Venezia. Qualcosa di più possiamo scoprirlo con il collettivo Motel Forlanini e un dialogo sul libro Una donna che conta. Tra ricordi di festini memorabili e incontri licenziosi con le massime autorità della politica e del mondo dello spettacolo, la nostra Dea mascherata rivela a tutti noi i segreti che la rendono immune al tempo che passa. 

Una crew nata dal basso fino ad arrivare al milione di visualizzazioni su YouTube. Oggi la vediamo sui palchi dei più prestigiosi club nazionali ed internazionali. Come hanno fatto? Da che cultura arrivano? Di cosa parlano i testi di Myss Keta? Un viaggio alla scoperta di una delle eroine queer del momento e della sua crew, interrogandoci su una cultura underground fatta di sesso, droga, libertà e ballroom. Sul tema interverranno anche i componenti della Kiki House of Savoia, nata a Torino nel 2016 e diventata oggi uno dei soggetti più rilevanti nella scena ballroom italiana.

A seguire la nostra programmer Elsi Perino ha scelto per noi Skate Kitchen di CRYSTAL MOSELLE - dalla selezione dell'ultimo Sundance - sull'incontro tra Camille, giovane e introversa, e un gruppo di ragazze skater newyorkesi che si fanno chiamare Skate Kitchen. Uno spaccato autentico del mondo queer newyorkese, il tutto condito da ipnotiche sequenze in skateboard.



MISS SHOW BUSINESS

Judy Garland oltre l'arcobaleno

SABATO 27 APRILE 2019, ORE 22:30 @ CINEMA MASSIMO, SALA CABIRIA, VIA VERDI 18, TORINO

Di / con Federico Sacchi

9 aprile 1951. Quando Judy Garland sale sul palco del London Palladium il suo futuro è quanto mai incerto. Judy è un'ex bambina prodigio di 29 anni divorziata da poco più di un mese e senza un contratto ora che la sua casa di produzione l'ha scaricata dopo averla sfruttata per anni. Judy è ingrassata, stanca e spaventata, ma c'è qualcosa che nessuno le può togliere: la sua voce, le sue canzoni e la sua capacità di vibrare insieme al pubblico. Di portarli tutti, ancora una volta, oltre l'arcobaleno.

Il mito di Judy Garland e di "Over the Rainbow" è così radicato nell'immaginario LGBT da aver dato origine alla leggenda metropolitana che i moti di Stonewall siano legati al dolore provato dai membri della comunità per la scomparsa dell'Artista avvenuta pochi giorni prima. A 50 anni da quei fatti Lovers Film Festival omaggia una delle massime icone gay del XX secolo. Con un documentario live del musicteller Federico Sacchi. Un viaggio alla scoperta della "Garland Cantante" attraverso i film, i dischi, i concerti e le apparizioni televisive che hanno reso Judy una leggenda.

 


 

PORN LOVERS

Un incontro con Romina Falconi 

in dialogo con Simone Alliva 

SABATO 27 APRILE 2019, ORE 23:00 @ CINEMA MASSIMO, SALA SOLDATI, VIA VERDI 18, TORINO

preceduto dall'aperitivo al Circolo dei Lettori, Via Bogino 9, a cura di Giulia Muscatelli 

L'erotismo, scrivono i dizionari, si distingue dalla pornografia per la «presenza di un vissuto emotivo». Lovers Film Festival è lieto di ospitare Romina Falconi per un talk show ad alto contenuto psicologico e erotico. In occasione della pubblicazione del suo secondo album: "Biondologia - L'arte di passeggiare con disinvoltura sul ciglio di un abisso" definito dall'artista "una sorta di mappa psico-emozionale di tutti gli schiaffi della vita", la cantautrice, legatissima al mondo LGBTQI, racconterà tutte le ombre dell'amore attraverso un'analisi dei suoi brani. Cos'è e come si alimenta la passione, la sensualità, qual è la corrente che la spinge? Scopriamolo in un excursus della carriera di Romina.