Il programma del 16 giugno

Nel secondo giorno di programmazione, il festival ospiterà Stuart Milk, attivista per i diritti e nipote di Harvey Milk, che sarà presente in Sala 1 alle 20.30 per un evento speciale, durante il quale premierà l'attivista russa Lyudmilla Alexeyeva. Il riconoscimento sarà ritirato da Igor Kochetkov (Russian LGBT Network)
Subito dopo, si terrà un incontro sulle ultime vicende cecene, al quale interverranno Yuri Guaiana (All Out), Alessandro Battaglia (Coordinamento Torino Pride), Igor Kochetkov (Russian LGBT Network) e Piernicola D'Ortona (Amnesty International Torino).
L'incontro è organizzato in collaborazione con Coordinamento Torino Pride, All Out e Amnesty International Torino.
Seguirà la proiezione di Varichina – La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis, documentario di Mariangela Barbanente e Antonio Palumbo. Quest'ultimo sarà in sala per presentare l'opera.
 
 
I concorsi
Partiranno anche le proiezioni della sezione All the Lovers – Concorso internazionale lungometraggi, con i film Just Charliedi Rebekah Fortune, che sarà presente in sala (Sala 1, 18.30), e Women Who Kill di Ingrid Jungermann (Sala 1, 22.30).
 
In Sala 2 prenderà il via Real Lovers – Concorso internazionale documentari. Le proiezioni saranno sempre accompagnate dai Lovers Debates, la cui madrina sarà Emanuela Martini, direttrice del Torino Film Festival.
Si comincia alle 20.30, con la proiezione del "centerpiece" fuori concorso Pagani, con la regista Elisa Flaminia Inno presente in sala, cui seguirà un dibattito con Mario Di Martino, direttore artistico del festival Divergenti e vicepresidente del Mit, e Stefania Cartasegna, presidentessa dell'Associazione Tessere le Identità.
Alle 22.30 toccherà a Mr Gay Syria, documentario in concorso diretto da Ayse Toprak. Dopo il film, seguirà un dibattito con Rossella Schillaci, documentarista e regista torinese, e Alessandro Battaglia, coordinatore Torino Pride.
 
Durante la giornata del 16 giugno sono in programma anche le prime proiezioni di Future Lovers – Concorso internazionale cortometraggi, con cinque film, di cui uno fuori concorso, Cipka di Renata Gasiorowska. Inizio alle 16.30 in Sala 3.
Più tardi, alle 18.30, sempre in Sala 3, partirà anche Irregular Lovers – Concorso internazionale iconoclasta, con una performance di Roberto Fassone, Nothing Compares 2 Prince (che durerà circa 20 minuti), prima della proiezione di Les Îles di Yann Gonzalez, opera fuori concorso cui seguiranno altri quattro film in concorso.
Alle 21, poi, sempre per il concorso Irregular Lovers e sempre in Sala 3, toccherà a Mephobia di Mika Gustafson e #BKKY di Nontawat Numbenchapol.
 
 
Sezioni non competitive
Proseguirà Before Moonlight, alle 16 in Sala 2, con le proiezioni di Pronouns di Michael Paulucci e di Check It di Dana Flor e Toby Oppenheimer.
 
Per il focus Queering the Borders, invece, alle 18 in Sala 2 sarà proiettato The Death and Life of Marsha P.Johnson di David France.
Dopo il film, si terrà un incontro con Mario Di Martino, vicepresidente del MIT e direttore artistico di Divergenti-Festival Internazionale di Cinema Trans, e con Monica Romano, scrittrice e attivista trans. Il tema dell'evento sarà legato alla vita della protagonista del film, la prima trans afroamericana che insieme a Sylvia Rivera diede il via alla rivolta di Stonewall del 1969.
 
A tarda sera, alle 22.45 in Sala 3, è in programma l'evento speciale Sex & Revolution, organizzato in collaborazione con Fish & Chips Film Festival, che sarà introdotto dalla performance di Irene Pittatore, Habitus, cui parteciperanno anche Gaia Gondino, Claudia Grasso, Erika La Ragione e Riccardo Zucaro. Con un testo critico di Roberto Mastroianni.
Seguiranno le proiezioni di Heimat XXX di Sebastian Dominic Auer e di The Misandrists di Bruce Labruce.
 
 
Eventi OFF
Al mattino, dalle 10 alle 14, nella Sala 3 del Cinema Massimo, si terrà una masterclass con i registi Fabio Mollo, che è anche giurato di All the Lovers, e Valentina Pedicini.
 
A partire dalle 23, si terrà la serata Portafortuna Lovers con Débruit live, presso il Circolo Canottieri Esperia, con il dj set di Gio&Tonic e Paprika&Daniele.
L'ingresso ha il costo di 10 euro ed è omaggio per tutti gli accreditati al festival.

Partner
Twitter