Nazione: USA
Anno: 2006
Durata: 101'


Un'esplorazione emotiva delle intersezioni comiche e tragiche tra l'amore e sesso, all'interno di un club singolarmente differente. Un terapista sessuale che non ha mai avuto un orgasmo, una dominatrice solitaria, una coppia gay indecisa se aprire la propria relazione, e molti altri, convergono in una one night settimanale chiamata Shortbus: un folle incontro di arte, musica, politica e carnalità polisessuale. Un capolavoro moderno di libertà e franchezza sensuale, che suggerisce candidamente nuove soluzioni per i dubbi della mente, i piaceri della carne e gli imperativi del cuore.
Qui nella versione restaurata in 4K.

Programmazione

festival

27
22:15
Acquista
Cinema Massimo - Sala Cabiria
In apertura: conversazione tra Denis Dosio e Vladimir Luxuria

Biografia

regista

John Cameron Mitchell

John Cameron Mitchell (1963) lavora inizialmente come attore, recitando in serie tv quali "McGyver" e "Law & Order", per passare dietro la macchina da presa con il musical Hedwig – La diva con qualcosa in più (2001), per il quale ottiene il premio come miglior regista al Sundance Festival 2001, quattro Tony Awards, e una candidatura ai Golden Globe come miglior interprete. Seguono Shortbus – Dove tutto è permesso (2006), Rabbit Hole (2010) e La ragazza del punk innamorato (2017). 

Cast

& Credits

Sceneggiatura/Screenplay John Cameron Mitchell
Montaggio/Editing Brian A. Kates
Fotografia/Photography Frank G. DeMarco
Scenografia/Production Design Jody Asnes
Suono/Sound Ben Cheah, Lora Hirschberg, Brandon Proctor
Musica/Music Yo La Tengo
Interpreti/Cast Sook-Yin Lee, Paul Dawson, Lindsay Beamish, PJ DeBoy, Raphael Barker, Peter Stickles, Jay Brannan
Produttore/Producer Howard Gertler, Tim Perell, John Cameron Mitchell
Produzione/Production Fortissimo Films, Process Productions, Q Television
Vendite internazionali/World Sales Oscilloscope
Menu