Nazione: Libano
Anno: 2021
Durata: 15'


Un anno dopo l'esplosione nel porto di Beirut, Basma e Mariam sono in quella che era stata la loro camera da letto. Guardando ciò che resta del porto, le due cercano di capire il dramma che hanno condiviso e le ragioni della fine di una storia.

Programmazione

festival

28
20:30
Acquista
Cinema Massimo - Sala Soldati
FUTURE LOVERS - Programma 1
In sala: Inés Pintor Sierra e Pablo Santidrián, registi di Por qué no me gusta el helado de fresa, Sean Lìonadh, regista di Too Rough
29
22:15
Acquista
Cinema Massimo - Sala Soldati
FUTURE LOVERS - Programma 1

Biografia

regista

Sarah Kaskas

Sarah Kaskas è una regista libanese/americana, compositrice e co-fondatrice della Karaaj Films, con cui produce film indipendenti incentrati su temi quali identità e ingiustizia sociale. Ha diretto il documentario breve Bread and Tea (2016), quindi il documentario lungo Underdown (2018), presentato all'IDFA e premiato nei festival di tutto il mondo, seguito da STRUCK (2021). 

Cast

& Credits

Sceneggiatura/Screenplay Sarah Kaskas
Montaggio/Editing Maria Malek
Fotografia/Photography Pauline Maroun
Scenografia/Production Design Rémie Maksoud
Suono/Sound Lama Sawaya, Tatiana Dahdah
Musica/Music Zeid Hamdan
Interpreti/Cast Sophia Moussa, Tamara Saade
Produttore/Producer Liliane Rahal
Produzione/Production Karaaj Films
Distribuzione/Distribution Sarah Kaskas
Menu