Nazione: Canada
Anno: 2021
Durata: 108'


Ritrovare la propria identità rimette a posto tutti i pezzi della vita, per quanto difficile essa sia. Link fugge da un padre tossico e violento e parte col fratellino alla ricerca della madre che li aveva abbandonati. Lungo la strada incontrano Pasmay, danzatore che si esibisce nei pow wow, i raduni in cui i nativi americani onorano la propria cultura secolare: attratto da Link, li segue. Mentre i ragazzi viaggiano attraverso i territori dei Mi'kmaw, in Nova Scotia, Link troverà finalmente l'identità, l'amore e una comunità che lo accolga. Un viaggio di crescita, duro ma tenero e pieno di speranza.

Programmazione

festival

28
22:15
Acquista
Cinema Massimo - Sala Cabiria
29
18:15
Acquista
Cinema Massimo - Sala Cabiria

Biografia

regista

Bretten Hannam

Bretten Hannam, regista two-spirit L'nu che vive a Kespukwitk, Mi'kma'ki (Nuova Scozia, Canada) dove è cresciutə. I suoi film trattano temi quali il senso di comunità, cultura, lingua e tradizione con un'attenzione particolare all'identità LGBTQI+ e two spirit. Ha scritto e diretto il cortometraggio Wildfire (2019) che ha avuto la sua prima mondiale al BFI Flare e la sua prima nordamericana al Frameline. Wildhood rappresenta il suo debutto nel lungometraggio.

Cast

& Credits

Sceneggiatura/Screenplay Bretten Hannam
Montaggio/Editing Shaun Rykiss
Fotografia/Photography Guy Godfree
Scenografia/Production Design Michael Pierson
Suono/Sound Bret Killoran
Musica/Music Neil Haverty
Interpreti/Cast Phillip Lewitski, Joshua Odjick, Avery Winters-Anthony, Michael Greyeyes
Produttore/Producer Gharrett Patrick Paon, Julie Baldassi, Bretten Hannam
Produzione/Production Rebel Road Films, Filmshow, Younger Daughter Films, Mazewalker Film
Vendite internazionali/World Sales Films Boutique
Menu